Home » Sigaretta Elettronica » Sigaretta elettronica ultime notizie: senza nicotina è innocua? Parere medico

Sigaretta elettronica ultime notizie: senza nicotina è innocua? Parere medico

Sigaretta elettronica ultime notizie: senza nicotina è innocua? Parere medico. Si fa un gran parlare ultimamente delle sigarette elettroniche e della tassazione prevista dal governo che determinerà un aumento dei costi a scapito dei fruitori ma a tener banco è anche il dibattito sulla sua potenziale nocività.

Molti studi scientifici hanno dimostrato che le e-cig non provocherebbero i danni che causano le “bionde” tradizionali e, in caso di ricariche di liquidi senza nicotina, sarebbero addirittura innocue. Ad dirlo è uno dei luminari della medicsigaretta-elettronica-ultime-notizie-non fa maleina, quale è Umberto Veronesi, che avrebbe recentemente confermato la non nocività delle e-cig, a maggior ragione se senza nicotina, e che, anzi, vengono usate proprio per dissuadere i fumatori delle sigarette tradizionali.

Il fumo “a vapore” ha indubbiamente proprio il merito di indurre molti fumatori ad abbandonare il vizio. E’ statisticamente provato che chi passa alla sigaretta elettronica lascia le tradizionali e addirittura smette col fumo in generale. Il vizio del fumo è molto difficile da abbandonare perché, oltre alla dipendenza data dall’assunzione di nicotina, genera una forte dipendenza psicologica data dalla gestualità.

La sigaretta elettronica, in questo senso, ha un ruolo fondamentale perché “asseconderebbe” la ritualità del fumo ma con un impatto sulla salute infinitamente minore in caso di inalazione di liquidi privi di nicotina.

Secondo un’indagine, il 32,5% dei fumatori passati all’aspirazione ha ridotto della metà l’uso di sigarette vere e il 22,5% ha smesso completamente. Le sigarette elettroniche, dunque, non sarebbero altro che la via più “dolce” per smettere col fumo che miete ogni anno migliaia di vittime a causa di tumori, problemi respiratori e altre patologie.

Fonte: dottorcalcio.info