Home » Sigaretta Elettronica » Sigaretta elettronica ultime notizie: quali effetti? Fa davvero male?

Sigaretta elettronica ultime notizie: quali effetti? Fa davvero male?

Sigaretta elettronica ultime notizie: quali effetti? Fa davvero male? Il decreto ministeriale nr. 76 è ormai famoso per contenere la disciplina delle sigarette elettroniche che però ha già suscitato polemiche e proteste da più parti. Uno dei motivi di protesta è stata la tassa che lo Stato applicherà, pari al 58,5%, che farà ovviamente lievitare il costo del bene e questo dovrebbe accadere da gennaio 2014.

Uno degli aspetti più controversi è comunque l’impatto che hanno le sigarette elettroniche sulla salute dei fumatori poiché, se da un lato vi siano studi che certificano la minor incidenza negativa sull’organismo, ve ne sarebbero altri da cui si evince che i liquidi delle ricariche contengano sostanze nocive pur in quantità inferiori rispetto alle sigarette tradizionali.

Uno degli elementi negativi è rappresentato dalle sostanze chimiche tossiche che sarebbero contenute nei liquidi di ricarica. Ci sarebbero sostanze potenzialmente cancerogene come il dietilenglicole, per capirci una componente degli antigelo per auto.

L’altro aspetto poco considerato è che in realtà non aiutano molto a smettere di fumare quelle tradizionali se è vero, come statistiche certificano, solo una minima parte dei fumatori poi abbandona il vizio totalmente.

Ultima considerazione è relativa al fatto che invece molti giovani potrebbero essere indotti al fumo cominciando proprio con le sigarette elettroniche. Il rischio è quello di cominciare con le “svapate” per poi passare al tabacco vero e proprio.

Tutti aspetti che farebbero delle e-cig un prodotto non proprio salutare ma se si pensa che la quantità di sostanze nocive è grandemente inferiore rispetto alle bionde normali, allora si comprende come in effetti, se proprio si vuole fumare, meglio il prodotto potenzialmente meno nocivo.

Fonte: dottorcalcio.info