Meno Sigarette (e anche meno caffè) per Sergio Marchionne.
Il barbuto amministratore delegato di Fiat-Chrysler avrebbe deciso di darsi una regolata.
E così alle sigarette normali che fumava in gran quantità, ha preferito sostituire di volta in volta quelle elettriche
(vanno a pila, possono contenere nicotina e hanno solo il filtro da cambiare), tra l’altro anche piuttosto trendy.
Quindi, niente carta e tabacco.
Marchionne è stato notato destreggiarsi nervosamente con la sigaretta patacca sulla tribunetta delle Ogr di Torino alla presentazione della Fiat500L.